5 Trucchi da digital agency comunicazione online

Web

Inside

Blog

News dalla nostra web agency

03 Marzo 2017

5 trucchi da digital agency per la tua comunicazione online

Categorie: Web Marketing,

Oggi vogliamo svelarvi cinque trucchi da digital agency che potrete applicare alla vostra comunicazione online. Pronti a scoprirli? Partiamo.

5 trucchi da digital agency per la tua comunicazione online

Digital agency 1: attenzione ai contenuti

Nel definire una strategia di comunicazione digitale o di web marketing, il primo trucco che una digital agency applica si nasconde nella scelta del contenuto. Il contenuto non può mai essere casuale, a prescindere dal tipo di brand che vogliamo comunicare, e deve essere adatto e pensato per il pubblico specifico che si intende raggiungere. Prima ancora di definire i contenuti da veicolare sarebbe quindi necessario chiedersi: a chi vogliamo rivolgerci e con quale scopo? Una volta ottenuta la risposta a queste due domande, ecco che avrete fatto già un passo avanti per una comunicazione online degna di una digital agency.

Digital agency 2: la lunghezza dei contenuti

Un secondo fattore che ogni digital agency che si rispetti considera sempre è la lunghezza del contenuto che si intende produrre e presentare ai propri clienti, follower o potenziali tali. Sappiamo bene che alcune tematiche necessitano di un approfondimento (non potremmo ad esempio parlare a fondo di gestione social media in tre righe!), ma sappiamo anche che gli utenti, soprattutto quelli di beni di consumo o affezionati ai brand generalisti, sono subissati da un mare di contenuti sempre diversi, ai quali dedicano sempre minor tempo. Un messaggio da digital agency deve quindi essere breve, ma interessante al tempo stesso, in modo da spingere l’utente ad approfondire meglio il tema che andrà sviluppato tenendo sempre conto del canale che si utilizza (ad esempio indirizzando ad un blog se si parte da un tweet).

Digital agency 3: il futuro è mobile

5 trucchi da Digital Agency per la tua comunicazione online: il futuro è mobile

Dell’utilizzo del mobile abbiamo già avuto modo di parlare più volte (ad esempio in questo post dedicato all’utilizzo della rete da parte degli italiani), ma teniamo presente che a prescindere dalle percentuali di utilizzo da parte del pubblico, la fruizione da mobile non può e non deve essere ignorata. Tutti i contenuti devono non solo essere ottimizzati per la fruizione da mobile, ma devono essere anche adeguati al dispositivo che verrà utilizzato per la visualizzazione: ricordate sempre che un sito per mobile non è un sito per desktop, ha caratteri più piccoli!

Prima di mettere online un testo o un qualsiasi contenuto, copiate la prassi delle digital agency: verificatene la visualizzazione anche sui dispositivi mobili (non è necessario farli fisicamente, potete utilizzare le funzionalità specifiche presenti in alcune interfacce, come è possibile fare ad esempio in Facebook).

Digital agency 4: i canali da utilizzare

La quarta regola da digital agency che vogliamo condividere con voi è che non esiste un contenuto adatto a tutti i canali; un post perfetto per Facebook non è sempre adatto a tutti i social media, così come i contenuti di un sito web non devono e non possono essere copiati di pari passo su un blog. Questo significa semplicemente che una digital agency non proporrà mai lo stesso contenuto per tutti i canali, ma che ognuno dei mezzi di comunicazione scelti avrà un contenuto per lo meno riadattato alle esigenze specifiche di quel determinato canale (se non pensato esclusivamente). Rivedere e adattare i contenuti comporta un investimento in termini di tempo, ma è sempre tempo bene speso.

Digital agency 5: sfruttare la comunicazione degli altri

L’ultimo trucco da digital agency che vogliamo svelarvi riguarda il riutilizzo dei contenuti creati da altri. Ci riferiamo più precisamente a quello che viene definito native advertising, cioè alla pubblicità fatta dagli utenti, dai clienti o da chi interagisce con il brand sui social o su altri canali. Sfruttare il native advertising ha due vantaggi, tra gli altri; in primo luogo permette alla digital agency di risparmiare tempo e di non dover intervenire nel processo di creazione dei contenuti. In secondo luogo un contenuto creato da un utente e poi condiviso da un brand che apprezza, ha il duplice effetto di coinvolgere maggiormente chi ha creato il contenuto e il pubblico degli utenti potenziali connessi con questa persona.

Sappiamo bene che non sempre è semplice applicare queste strategie da digital agency; se volete approfondire queste tematiche o volete sapere quali si adattano meglio alle vostre necessità di comunicazione, siamo qui per aiutarvi.

Contatta Web Inside

Compila la form di contatto un nostro esperto sarà a tua disposizione per offrirti una consulenza gratutita

Andrea

Andrea

Presidente
Email: andrea@webinsideagency.it
Cel:
Luciana

Luciana

CEO
Email: luciana@webinsideagency.it